Osteopatia

In osteopatia non è il terapeuta che guarisce, ma il suo ruolo è quello di eliminare gli “ostacoli” alle vie di comunicazione del corpo al fine di permettere all’organismo, sfruttando i propri fenomeni di autoregolazione, di raggiungere la guarigione. L’osteopatia mira a ristabilire l’armonia della struttura scheletrica di sostegno al fine di permettere all’organismo di poter trovare un proprio equilibrio ed un proprio benessere. 

Significato Osteopatia

Il termine “osteopatia” è stato coniato dal suo fondatore, il chirurgo americano Dr Andrew Taylor Still, che alla fine del XIX secolo scoprì le relazioni esistenti tra l’equilibrio funzionale dell’insieme delle strutture del corpo e la salute. In osteopatia l’individuo è visto nella sua globalità come un sistema composto da muscoli, strutture scheletriche, organi interni che trovano il loro collegamento nei centri nervosi della colonna vertebrale. Ogni parte costituente la persona (psiche inclusa) è dipendente dalle altre e il corretto funzionamento di ognuna assicura quello dell’intera struttura: dunque, il benessere.

Collections

Principio Osteopatia

Centrale nella filosofia osteopatica, spiegata da Still con uno stile semplice dopo 25 anni di esperienza sul campo, è il ruolo ricoperto dalla figura dell’osteopata che, per definirsi tale, “deve conoscere perfettamente l’anatomia per poter proiettare all’interno del corpo la propria azione”. Still rimarca spesso sul compito dell’osteopata che “ragiona dall’effetto verso la causa” perché – spiega – “ogni variazione dalla salute ha una causa e la causa ha una collocazione. È il lavoro dell’osteopata localizzare e rimuovere la causa, eliminando la malattia e ottenendo invece la salute”.

“L’Osteopatia è anatomia, ancora anatomia, sempre anatomia”;
“La vita è movimento”;
“l’arteria è suprema”.

Citazioni

Per noi guarire non è solo prescrivere medicine e terapie, ma lavorare insieme condividendo tutto in uno spirito di gioia e cooperazione.
(Patch Adams, inventore della clownterapia)

Citazioni

Realizzai che il viaggio verso la guarigione, per quanto breve, era stato un’esperienza meravigliosa dall’inizio alla fine. Realizzai che anche nella monotonia della vita di tutti i giorni viviamo momenti a stretto contatto con la morte, e che la sofferenza è la prova del nostro essere. Nel vortice della malattia, ero sicura di avere annusato l’odore della morte, l’odore della fine. Un sentore flebile ma reale. E da lì, piano piano, avevo cominciato a ristabilirmi.
Mentre si guarisce, si percepisce qualsiasi cosa come una gioia.
Forse è il flusso della vita stessa che man mano riprende vigore.
(Banana Yoshimoto). 

Principi cardine

Questi, i punti cardine delineati da Albert Still quasi due secoli fa; una “roccia su cui ho costruito e fatto poggiare l’Osteopatia per venticinque anni”, si legge nell’autobiografia del 1908 nella quale, inoltre, ripone una confessione che non lascia margini di dubbio, scrivendo: “oggi sono pienamente convinto, e lo sono da cinquant’anni, che le arterie siano il fiume della vita, della salute e del benessere: se sono torbide o contengono impurità, la conseguenza è una malattia”.

Academy Hampton Linen Shirt
Twist Top from Privilege
Zodiac Satin Slip Dress
Atmos Delilah Ruffle Playsuit

MYRIAM PALMIERO

La guarigione è la libertà dalle preoccupazioni.
La guarigione è vivere e non far finta di vivere.
La guarigione è la gratitudine.
La guarigione è l’equilibrio.
La guarigione è lasciarsi andare.
La guarigione è l’energia del momento.

OSTEOPATIA

L’ho sempre saputo fin da quando ero bambino: la vita ci ferisce, tutti quanti. E non c’è modo di sottrarsi ai suoi colpi.
Ma ora ho imparato un’altra cosa: possiamo guarire, se ci curiamo a vicenda.

OSTEOPATA

LA MIA MISSION

SCOPERTA

UN MONDO NUOVO

Il

Benessere

Viene

dall’Equilibrio

PRENOTA UNA CONSULENZA

I farmaci non sono sempre necessari. La fede nella guarigione lo è sempre.